la Tristezza ha il Sonno Leggero

Lorenzo Marone - La tristezza ha il sonno leggero  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at March 29, 2016
Lorenzo Marone - La tristezza ha il sonno leggero

Lorenzo Marone - La tristezza ha il sonno leggero
Italian | Longanesi | 2016 | ASIN: B01BDIONQ4 | 384 pages | EPUB | 3 MB

Erri Gargiulo ha due padri, una madre e mezza e svariati fratelli. È uno di quei figli cresciuti un po’ qua e un po’ là, un fine settimana dalla madre e uno dal padre. Sulla soglia dei quarant’anni è un uomo fragile e ironico, arguto ma incapace di scegliere e di imporsi, tanto emotivo e trattenuto che nella sua vita, attraversata in punta di piedi, Erri non esprime mai le sue emozioni ma le ricaccia nello stomaco, somatizzando tutto. Un giorno la moglie Matilde, con cui ha cercato per anni di avere un bambino, lo lascia dopo avergli rivelato di avere una relazione con un collega. Da quel momento Erri non avrà più scuse per rimandare l’appuntamento con la sua vita…

John Verdon - Il sonno del diavolo (Repost)  eBooks & eLearning

Posted by Proghunter at June 27, 2016
John Verdon - Il sonno del diavolo (Repost)

John Verdon - Il sonno del diavolo
Italian | 2014 | ISBN: 885663516X | PDF/EPUB | 423 pages | 4.4 MB

John Verdon - Il sonno del diavolo  eBooks & eLearning

Posted by SSCN1926 at Oct. 28, 2014
John Verdon - Il sonno del diavolo

John Verdon - Il sonno del diavolo
Italian | Piemme | 2014 | EPUB | Pages 515 | ISBN: 885663516X | 0.45 Mb

René Girard - La violenza e il sacro  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at Oct. 19, 2017
René Girard - La violenza e il sacro

René Girard - La violenza e il sacro
Italian | 1992 | 456 pages | ISBN: 8845909476 | EPUB | 0,4 MB

«È criminale uccidere la vittima perché essa è sacra … ma la vittima non sarebbe sacra se non la si uccidesse». Questo terribile, paralizzante circolo vizioso si incontra subito, quando si esamina la realtà del sacrificio. Di fronte a esso l’ambivalenza tanto frequentemente evocata dal pensiero moderno ha l’aria di un pio eufemismo, che malamente cela il segreto non già di una pratica estinta, ma di un fenomeno che ossessiona il nostro mondo: la violenza – e il suo oscuro, inscindibile legame con il sacro. Nesso tanto più stretto proprio là dove, come nella società attuale, si pretende di conoscere il sacro soltanto attraverso i libri di etnologia: del sacro si può dire infatti, osserva Girard, che esso è innanzitutto «ciò che domina l’uomo tanto più agevolmente quanto più l’uomo si crede capace di dominarlo»…

La matematica e la realtà: Capire il mondo con i numeri  eBooks & eLearning

Posted by Rare-1 at Oct. 16, 2017
La matematica e la realtà: Capire il mondo con i numeri

Giorgio Israel, "La matematica e la realtà: Capire il mondo con i numeri"
Italian | ASIN: B01J65COVM | ISBN: 8843077112 | 1 gennaio 2016 | EPUB | 155 pages | 4.02 MB

È sempre più diffusa la convinzione che la matematica sia lo strumento principe per analizzare e prevedere ogni aspetto della realtà, e questa visione è diventata tanto influente per il ruolo centrale che la matematica ha assunto negli sviluppi recenti della fisica e della tecnologia.
Vittorio Feltri, Gennaro Sangiuliano - Il Quarto Reich. Come la Germania ha sottomesso l'Europa

Vittorio Feltri, Gennaro Sangiuliano - Il Quarto Reich. Come la Germania ha sottomesso l'Europa
Italian | 2004 | 117 pages | ISBN: 8804652047 | EPUB | 0,28 MB

Pietro Greco - Hiroshima. La fisica conosce il peccato  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at Oct. 18, 2017
Pietro Greco - Hiroshima. La fisica conosce il peccato

Pietro Greco - Hiroshima. La fisica conosce il peccato
Italian | 1995 | 256 pages | ISBN: 8835939194 | EPUB | 0,2 MB

Vengono trattate le scelte, le azioni, le logiche e le ansie dei fisici che, in un periodo storico altamente delicato, hanno sposato ed hanno rinunciato alla causa dello sviluppo della scissione atomica.

Claude Mossé - Alessandro Magno. La realtà e il mito  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at Oct. 18, 2017
Claude Mossé - Alessandro Magno. La realtà e il mito

Claude Mossé - Alessandro Magno. La realtà e il mito
Italian | 2011 | 260 pages | ASIN: B006GFT0AY | EPUB | 1,2 MB

Un impegno arduo: ritrovare la verità sulle gesta del celebre figlio di Filippo II. Fabio Gambaro, “la Repubblica”Claude Mossé mette il rigore della filologia al servizio della leggenda. “Panorama”Tra esaltazione e demonizzazione, un viaggio appassionante e non convenzionale nel mito di un personaggio storico immortale.

Giacomo Todeschini - La banca e il ghetto. Una storia italiana  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at Oct. 9, 2017
Giacomo Todeschini - La banca e il ghetto. Una storia italiana

Giacomo Todeschini - La banca e il ghetto. Una storia italiana
Italian | 2016 | 248 pages | ASIN: B01BDV2GPG | EPUB | 1 MB

La banca e il ghetto sono due invenzioni italiane. Nel 1516 veniva fondato il ghetto di Venezia. Negli stessi anni, sempre in Italia, si assisteva alla nascita di un nuovo modello finanziario, destinato a grandi fortune: la banca pubblica.
Questa coincidenza non è casuale. La banca e il ghetto sono le due costruzioni complementari di una modernità che riconosce nella finanza l'aspetto più efficace del governo politico. La banca diventa in Italia, tra Medioevo e Rinascimento, un'invenzione strategica grazie alla quale le oligarchie cristiane al potere controllano direttamente lo spazio sociale che dominano.

Sia fatta la mia volontà. Ripensare la morte per cambiare la vita - Marina Sozzi  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Sept. 24, 2017
Sia fatta la mia volontà. Ripensare la morte per cambiare la vita - Marina Sozzi

Sia fatta la mia volontà. Ripensare la morte per cambiare la vita - Marina Sozzi
Italian | 2014 | 265 Pages | ISBN: 8861902405 | EPUB | 485.2 KB

Invecchiare è disdicevole, morire inaccettabile. La morte è diventata un pensiero da respingere, la medicina ha il dovere di annientarla. Come un nemico, quello più tremendo. Il senso di sconfitta verso la fine diventa allora insopportabile. Il libro di Marina Sozzi aiuta a toglierci questo peso, a rendere più leggera la vita, ripensando e accettando la morte come un evento naturale, che ci appartiene. Abbiamo "diritto" a morire bene e come vogliamo, ad alleviare il dolore fisico nostro e degli altri, contrastando la paura del distacco, accettando di essere fragili senza soffrirne. Anzi, con la consapevolezza che la ricetta principale della felicità risiede proprio nell'accettazione della fine, che rende unico ogni singolo attimo.